“Ponte del Mare”

E’ il più grande ponte ciclo-pedonale italiano ed uno dei maggiori d’Europa.

Chi conosce Pescara sa di cosa sto parlando. Il Ponte del Mare è un ponte strallato ciclo-pedonale, che a percorrerlo verso il porto turistico risulta agevole; percorrerlo dal porto turistico, soprattutto dai ristoranti del porto turistico, verso la spiaggia risulta più faticoso, perlomeno in maniera direttamente proporzionale a quanto avemo magnato e bevuto da Franco.

Ponte del Mare

E’ il nuovo simbolo di Pescara, città che mi è apparsa moderna con poca storia e ancor meno memoria. Mi ha dato l’idea di città ben vivibile grazie ai servizi e al clima e alla buona cucina. Se andate a Pescara, e ne vale veramente la pena, soffermatevi dopo una passeggiata sul Ponte del mare. Specialmente con il tempo non piovoso e non nuvoloso, potete godere di un panomara di raro fascino. In mezzo alle campate della pista ciclabile e di quella pedonale, guardando verso ovest potete ammirare i profili della Maiella  e del Gran Sasso (la bella addormentata), soprattutto se scegliete i momenti che precedono o seguono il tramonto. Vi sorprenderà. Osservate in silenzio, la mente sgombra da pregiudizi, pochi minuti di osservazione di faranno stare meglio, lo spettacolo della natura è sempre impareggiabile.

link a Wikipedia

Annunci